Sei in : Home Page – ORGANIZZAZIONE: Calendario scolastico

CALENDARIO SCOLASTICO REGIONALE

Regione Emilia-Romagna

 

 

In Emilia-Romagna, d’ora in poi, ogni anno si tornerà a scuola il 15 di settembre e le lezioni termineranno il 6 giugno, con slittamenti nel caso di coincidenze con sabati o giorni festivi.

Lo ha deciso la Giunta regionale, che ha approvato il calendario scolastico introducendo per la prima volta una data fissa di inizio e di termine delle lezioni, a partire dal prossimo anno scolastico, con l’unica deroga che, se il 15 di settembre cadrà di sabato o in un giorno festivo, la data di inizio slitterà al primo giorno lavorativo successivo, così come se il 6 giugno dovesse essere festivo, il termine delle lezioni viene anticipato al giorno lavorativo precedente o posticipato se necessario per garantire almeno 205 giorni di lezione complessivi.

Le singole istituzioni scolastiche hanno la facoltà, fermo restando l’obbligo di svolgere almeno 205 giorni di attività didattica, di adattare il calendario scolastico in base alle esigenze specifiche derivanti dal POF. Gli eventuali adattamenti dovranno essere comunicati agli enti locali e al Servizio Istruzione della Regione entro il 30 giugno precedente all’anno scolastico di cui si tratta.

L’art. 8 della Delibera, inoltre, rimanda all’U.S.R. per l’Emilia-Romagna la competenza in merito ad eventuali quesiti in riferimento agli adempimenti a carico delle istituzioni scolastiche.

Di anno in anno il Consiglio d’Istituto delibererà l’adozione del calendario scolastico con le eventuali modifiche proposte dal Collegio dei docenti.

 

- Delibera n. 353/2012 del 26/03/2012 della Giunta della Regione Emilia-Romagna

 

- Circolare n. 4592 del 28/03/2012 dell’U.S.R. per l’Emilia-Romagna